È per sabato 29 giugno l’appuntamento per tutti i buongustai: a Schilpario, in Val di Scalve, avrà luogo una sagra dedicata alla spalla. Un prodotto preparato da sempre dalla Macelleria Pizio e proposta in quasi tutti i ristoranti locali.

La Macelleria Pizio da cinque generazioni fino ad Alberto, attuale artigiano macellaio e detentore della ricetta segreta di famiglia, nel corso degli anni ha affinato il modo di preparare questo prodotto, in due versioni: quella da cuocere e quella stagionata cruda da affettare.

La spalla di suino, viene insaporita con erbe e spezie per un determinato periodo e, successivamente cotta in acqua bollente. Un saporito secondo piatto di montagna che ben si abbina a verdure a foglia larg, come biete o spinaci, ma anche alle patate, altro prodotto montano, sia lesse che come purea.

La 4^ edizione della sagra si svolgerà come da consuetudine all’interno del centro storico, con una tavolata con oltre 600 posti a sedere.

È prevista la partecipazione dei ristoranti del paese che avranno un ruolo centrale nella gestione dei punti di ristoro.

Per info e prenotazioni clicca QUI.

 

Foto www.valdiscalve.it