Ci sono anche macellai e panettieri nella lista dei probabili nuovi lavori gravosi che potrebbero portare alla pensione a 63 anni.

La Commissione per i lavori gravosi ha ricalcolato tramite criteri scientifici gli indici statistici – forniti da Inps, Inail e Istat – che valutano la fatica fisica e psicosociale di questi lavori. Inoltre sono stati ricalcolati anche gli indici legati a infortuni, assenza per malattia e incidenti sul lavoro.

Con questa revisione, più di 500mila persone potrebbero accedere alla pensione anticipata a 63 anni con 36 anni di contributi, ma solo se hanno svolto una mansione gravosa per 6 anni negli ultimi 7 o per 7 anni negli ultimi 10.

Il governo, sulla base delle risorse stanziate, dovrà ora scegliere tra le categorie con gli indici di gravosità più elevati quelle che, assieme alle attuali 15, potranno verosimilmente accedere ai due benefici previdenziali già noti: l’ape sociale a partire da 63 anni e 36 di contributi e la pensione anticipata a 41 anni di contributi per i cosiddetti lavoratori precoci.

Nelle categorie che hanno indici di gravosità più elevati rientrano anche macellai e panettieri.

“La cornice che fa da sfondo a questa ricerca – ha spiegato Cesare Damiano, ex ministro del Lavoro oggi a capo della Commissione dei lavori gravosi – è costituita da una convinzione, che ha visto la convergenza di tutti gli attori sociali e istituzionali della Commissione: che non tutti i lavori sono uguali e che, di conseguenza, sono diversificate le aspettative di vita delle persone. Può sembrare banale, ma chi ha una bassa istruzione, guadagna poco, svolge lavori faticosi e pericolosi ed è sottoposto a stress da precarietà, vive meno a lungo”.

Ecco la lista di quelli che potrebbe essere i nuovi lavori gravosi:

– badanti;
– benzinai;
– bidelli;
– cassieri;
– colf;
– commessi;
– conduttori di autobus;
– conduttori di macchinari in miniera;
– falegnami;
– forestali;
– insegnanti delle elementari;
– macellai;
– magazzinieri;
– operatori sanitari qualificati;
– panettieri;
– portantini;
– saldatori;
– tassisti;
– tranvieri;
– valigiai.