Anche se “d’aprile non ti scoprire” è pur vero che, ormai, non vediamo tutti l’ora di liberarci di maglioni e giubbotti, abbandonare divano e copertina e dare il benvenuto alla primavera con delle sane camminate. E, perché no, di depurarci da tutte le tossine e dai grassi accumulati durante l’inverno.

In questo compito, aprile ci dà una mano donandoci verdura e frutta molto utile ad affrontare questo cambio di stagione ed a rafforzare le nostre difese immunitarie.

Ecco la lista di tutto ciò che troveremo questo mese sui banchi dell’ortofrutta.

Arance, limoni e cedri – Molto ricchi di vitamina C, sono importanti soprattutto perché aumentano la resistenza del corpo a virus e batteri, rinforzando le nostre difese. Utili, quindi, per gli sbalzi di temperatura non rari in questo cambio di stagione. Inoltre, per le loro proprietà antiossidanti sono un toccasana per la nostra pelle che in questo periodo deve essere preparata alle prime giornate di sole.

Kiwi – Indovinate? Anche il kiwi è molto ricco di vitamina C, anzi, molto più di arance e limoni! Un vero e proprio toccasana contro l’influenza ed anche la stanchezza cronica che spesso ci assale in questo periodo. Piccola curiosità: oltre a possedere proprietà antisettiche e diuretiche, è adatto alle donne in gravidanza perché previene la tipica sensazione di pesantezza delle gambe aiutando il sistema circolatorio.

Fragole – Sono un ottimo spuntino goloso perché, oltre ad essere buonissime, sono anche ipocaloriche e ricche di fibre. Utili per la salute di cervello, reni e metabolismo sono anche facili da coltivare sul proprio balcone, anche per chi non possiede un pollice verdissimo!

Pere – A rischio osteoporosi? Niente paura, in vostro soccorso arrivano le pere! Grazie al loro altissimo contenuto di calcio, aiutano a rinforzare le ossa ed a ostacolare il processo di demineralizzazione. Si consiglia di mangiarle con la buccia perché ricca di fibre e di pectina, importante contro il colesterolo.

Nespole – Hanno perlopiù proprietà diuretiche e antinfiammatorie ma, attenzione, i frutti maturi sono dei lassativi naturali mentre quelli acerbi sono, al contrario, dei potenti astringenti adatti contro la diarrea. Ipocaloriche e sazianti, sono un valido aiutante durante le diete.

Mele – Il nostro corpo necessita di almeno 1l d’acqua durante la giornata e le mele ci aiutano in questo compito perché ne sono costituite per più dell’80%. Inoltre, sono ricche di fibre, fluoro e contengono anch’esse vitamina C. Una mela al giorno toglie il medico di torno!

Articolo di Nicole Valenzano