Hostaria, il ristorante con cucina d’autore del Relais San Lorenzo, l’unico hotel cinque stelle lusso della provincia di Bergamo.

In Città Alta, affacciato su piazza Mascheroni, incastonato all’interno di un sito archeologico di epoca romana e medioevale, si trova Hostaria. 
Un ristorante di design, arredato con eleganza e cura del particolare.

Qui il moderno incontra la storia in “pietre” che raccontano un passato ricco di mistero. Un vero e proprio “ristorante museo”.

Cod arrostito, scarola brasata, capperi di Pantelleria, olive taggiasche, passion fruit

Mezzelune con assoluto di carciofi, salsa al prezzemolo, schiuma di lemongrass, capesante e bottarga di muggine

Trancetto di ombrina, cavolo nero, riduzione di melograno, neve di mozzarella e limone

In un’atmosfera davvero emozionante, lo chef Antonio Cuomo, classe 1981, di origini campane, propone la cucina essenziale e di facile intuizione: “I miei piatti sono poco legati alla cucina classica – ci ha raccontato -, anche se nascono comunque partendo da una base conosciuta. Il ‘mangiare buono’ è già stato fatto. Io ho la necessità di sperimentare e di creare. Devo avere sempre una scintilla che mi stimola a realizzare. Mi piace definire la mia cucina ‘di facili chiavi di lettura’ perché penso che il piatto deve esser capito in primis da tutti. Poi se il commensale comprende che c’è tecnica e che emoziona, allora ho fatto centro”.

Antonio Cuomo, chef dell’Hostaria

Dinamico, determinato ed appassionato. Lo chef Cuomo si racconta così.

Una cucina elegante che si esprime in una proposta culinaria essenziale. Al centro la materia prima perché “è la materia prima eccellente che fa il piatto”. Come non dargli ragione.

Esperienza di gusto. Un viaggio sensoriale in una cucina d’autore dai sapori delicati.