GNOCCHI DI PATATE AL RAGÙ DI TONNO
(ricetta per 4 persone)

per gli gnocchi di patate:
1 kg di patate pasta gialla
300 g di farina
1 uovo
q.b. sale

per il ragù di tonno:
300 g di tonno fresco
500 g di pomodori pelati
1/2 scalogno
1/2 bicchiere di vino bianco
q.b basilico, olio evo, sale e pepe

Partiamo dalla preparazione degli gnocchi di patate. Lessare le patate con tutta la buccia in abbondante acqua bollente.

Quando saranno cotte, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate facendole ricadere su di un piano di lavoro.

Aprire le patate a fontana, aggiungere la farina e un uovo, quindi iniziare ad impastare.

Importante: l’impasto va lavorato il meno possibile per fare in modo che non risultino troppo duri gli gnocchi una volta cotti.

A questo punto, prelevare delle porzioni dall’impasto appena realizzato e modellarle per formare dei cilindri lunghi del diametro giusto per i nostri gnocchi.

Tagliare i cilindri in tanti pezzetti di lunghezza più o meno uguale.

Gli gnocchi di patate appena impastati

Passare poi alla preparazione del ragù di tonno. Tritare finemente lo scalogno e farlo soffriggere in olio evo. Lasciarlo dorare per qualche minuto, facendo attenzione a non bruciarlo.

Tritare grossolanamente (oppure tagliare a dadini) il tonno fresco e aggiungerlo allo scalogno, scottare per un paio di minuti e sfumare con il vino bianco.

Una volta evaporata la parte alcolica del vino, aggiungere i pomodori pelati, schiacciarli e abbassare la fiamma.

Inserire il basilico (in alternativa si può mettere dell’origano fresco, oppure del timo) nel ragù e lasciar cuocere per 15-20 minuto a fuoco lento.

Nel frattempo portare a bollore in una pentola abbondante acqua e tuffarci gli gnocchi di patate: cuoceranno in meno di 5 minuti.

Scolarli e tuffarli nella pentola col ragù di tonno, mantecarli velocemente e servire il piatto ben caldo.

Gnocchi di patate al ragù di tonno

LA FIRMA
Ricetta di Luca Bassi per BergamoFoodNews