INGRUPPO, l’iniziativa che da cinque anni unisce la cucina di alto livello, l’autenticità del territorio e l’accessibilità delle proposte, ritorna protagonista sul territorio di Bergamo fino al 30 aprile 2018.

Venti chef della cucina italiana insieme per la 6° edizione di un progetto che rende l’alta gastronomia “prêt-à-manger”.

In questa edizione 2018 la cucina di alto livello sostiene la Giornata Internazionale delle Malattie Rare: INGRUPPO promuove infatti l’iniziativa solidale che si terrà il 28 febbraio 2018 realizzando piatti che, per quel giorno, conterranno un ingrediente “raro” e devolvendo il valore simbolico del “piatto raro” (15 euro) all’Istituto Mario Negri.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che vi siano circa 7 milioni persone affette da una malattia rara. Solo in Italia sarebbero un milione e mezzo.

Una nuova edizione all’insegna della Solidarietà che vedrà in scena u n parterre di 20 ristoranti per un totale di ben 14 stelle.

L’ELENCO
Questi i ristoranti che hanno aderito all’iniziativa: A’Anteprima (Chiuduno – Bg), Al Vigneto (Grumello del Monte – Bg), Antica Osteria dei Camelì (Ambivere – Bg), Casual Ristorante (Bergamo), Colleoni & Dell’Angelo (Bergamo Alta), Collina (Almenno S. Bartolomeo – Bg), Nuova Trattoria Dac A Trà (Castello Brianza –Lc), Da Vittorio (Brusaporto – Bg), Ristorante Enrico Bartolini al Mudec (Milano), Frosio (Almè), Il Saraceno (Cavernago – Bg), La Caprese (Mozzo – Bg), Lio Pellegrini (Bergamo), Loro(Trescore Balneario – Bg), Osteria della Brughiera (Villa d’Almè – Bg), Posta (S. Omobono Terme – Bg), Roof Garden Restaurant (Bergamo), Villa Patrizia Ristorante (Petosino di Sorisole – Bg), Ezio Gritti (Bergamo) e Pomiroeu (Seregno – MB).

I PREZZI
Visto il successo delle precedenti edizioni, resta confermato il format: dal 15 gennaio al 30 aprile 2018, con l’esclusione del 14 febbraio (San Valentino) e dell’1 aprile (giorno di Pasqua), i ristoranti aderenti all’iniziativa offriranno la possibilità di consumare menu completi (almeno un antipasto, un primo, un secondo e un dolce con un’eventuali sorprese golose degli chef) comprensivi di vino, bevande e caffè, al costo prestabilito di 60,00 euro a persona per diciassette dei venti ristoranti coinvolti.
Mentre il costo sarà di 120,00 euro a persona per tre di loro (A’Anteprima, Da Vittorio, Enrico Bartolini al Mudec).
La formula è valida sia a pranzo che a cena compatibilmente con i giorni di apertura dei locali.