Manca ormai meno di un mese al via: la quarta edizione di Forme (in programma dal 17 al 20 ottobre) ha già iniziato a prendere vita.

Attraverso mostre, laboratori, degustazioni, convegni, una fiera dedicata al b2b e l’evento mondiale World Cheese Awards, Forme 2019 vuole valorizzare e promuovere un settore dell’economia che ha reso anche il territorio bergamasco – con le sue 9 Dop e i Principi delle Orobie – uno dei luoghi più importanti per la produzione di formaggio in Lombardia e in Italia, dando vita a importanti realtà aziendali.

La provincia di Bergamo conta infatti diverse produzioni di documentata storicità ed è caratterizzata da una densa e diversificata presenza di prestigiose tecnologie e culture casearie che hanno contribuito in modo decisivo alla nascita del moderno caseificio lombardo e italiano.

Oltre a ciò, la filiera casearia bergamasca da tempo valorizza le risorse culturali, ambientali, umane in cui è immersa, grazie anche la collaborazione tra i diversi settori, compreso quello turistico e culturale.

La quarta edizione di Forme parte dai numeri straordinari dello scorso anno: nel 2018, infatti, 10mila visitatori sono passati ad ammirare la mostra “Le Forme alle Origini – L’eccellenza casearia italiana in 50 DOP”, mentre più di 30mila persone sono transitate in piazza Mercato del formaggio, dove sono stati degustati e venduti 12mila chili di formaggio.

Forme 2019

Poi 400 partecipanti hanno assistito ai laboratori Cheese Lab gestiti da ONAF, in collaborazione con la Nazionale Italiana Cuochi e i sommelier del Consorzio Tutela Valcalepio e della Fondazione Birra Moretti, nella splendida residenza nobiliare Palazzo Terzi.

E ancora: 12mila euro sono stati i fondi raccolti a favore della Fondazione Onlus ARMR, nel corso della serata di gala “Buono come il Formaggio”, 90 adesioni alla tavola rotonda “I Principi delle Orobie The Cheese Valley”, 5 classi partecipanti ai corsi di formazione “Nuovi mestieri: l’arte antica di fare il formaggio”, 120 partecipanti al convegno “L’arte di affinare e nuove tendenze”, all’interno del quale sono stati premiati i vincitori del 2° concorso Nazionale ONAF “Stupore ed emozione”.

L’edizione che sta per arrivare sarà ancora più ricca di eventi e manifestazioni. Ecco tutti gli appuntamenti:

B2Cheese

Location: Fiera di Bergamo
17-18 ottobre | Addetti ai lavori
Prima edizione del salone internazionale del formaggio per operatori di settore

World Cheese Awards

Location: Fiera di Bergamo
18-20 ottobre | Addetti ai lavori + pubblico
32esima edizione del più grande concorso al mondo dedicato esclusivamente al formaggio, per la prima volta in Italia. 19 e 20 ottobre Cheese Tour aperto al pubblico.

Mostra-Mercato “Piazza Mercato del Formaggio”

Location: Palazzo della Ragione – Loggia porticata
19-20 ottobre | Aperto al pubblico.
Nel cuore di Città Alta, sotto la loggia porticata di Palazzo della Ragione, esposizione dedicata alle specialità casearie delle province di Bergamo, Lecco e Sondrio coinvolte nel progetto “Cheese Valley – Bergamo Città Creativa UNESCO”

Mostra “And the winner is… 31 anni di campioni WCA”

Location: Palazzo della Ragione – Sala delle Capriate
19-20 ottobre | Aperto al pubblico
La mostra riunirà per la prima volta nella suggestiva cornice della Sala delle Capriate di Palazzo della Ragione i vincitori delle scorse edizioni dei World Cheese Awards

Cheese Festival

Location: Fiera di Bergamo
18-20 ottobre | Aperto al pubblico
All’interno del padiglione che ospita i World Cheese Awards, un evento di arte casearia aperta al pubblico con degustazioni guidate da esperti ONAF, mostra-mercato, laboratori e show cooking della Nazionale Italiana Cuochi.