11-12 e 18-19 Settembre eventi a 4 mani per esaltare le eccellenze enogastronomiche del territorio bresciano

Due fine settimana all’insegna del vino Franciacorta firmato Barone Pizzini e del buon cibo locale grazie al progetto, per chi crede nel cibo “senza finzioni o maschere”.

Saranno 8 gli chef protagonisti con il loro staff delle serate organizzate dalla cantina Barone Pizzini per il Festival di Franciacorta 2020: Due Colombe, Saur, Duo, Filari Dispari, Rose, La Lepre, Al Malò e Gaudio.

Ma perchè? Cosa hanno in comune questi 8 ristoranti?

L’essere partner nel progetto gastronomico nato negli ultimi anni su stimolo di Cibo di Mezzo, un gruppo di ristoratori bresciani di successo, ma allo stesso tempo per due fine settimana consecutivi l’essere gli indiscussi protagonisti (insieme al vino s’intende) della rassegna.

Finalmente è giunto il momento di ricominiciare le degustazioni “in presenza”, dopo mesi di tasting virtuali.
La storica azienda vinicola, pioniera del biologico in Franciacorta, ha infatti creato con grande entusiasmo l’importante opportunità di fare squadra esaltando l’offerta culinaria degli chef partner e sposando la mission dichiarata di Cibo di Mezzo, che ormai l’azienda stessa applica al mondo del vino da molti anni: “sostenere il buon cibo e le scelte sul territorio poichè il cibo è passione, cultura, convivialità, bisogno universale ed espressione unica di ciò che siamo, con particolare attenzione ai luoghi in cui viviamo e mangiamo e alle persone che qui producono”.

Durante i 4 appuntamenti in calendario si alterneranno di volta in volta gli chef di due
dei ristoranti coinvolti per creare sinergia di gruppo e di territorio, esaltando lo stretto
connubio tra vino e cibo come motore per il rilancio della Franciacorta, terra ricca anche di forti richiami culturali ed artistici.

“L’idea di collaborare con Cibo di Mezzo per organizzare degli eventi a 4 mani nasce dalla volontà di offrire una vera e propria experience enogastronomica nuova ed originale” afferma Silvano Brescianini, General Manager della Barone Pizzini, aggiungendo: “vogliamo lanciare un messaggio forte e chiaro, facendo leva sulla  resilienza che ci contraddistingue come azienda e come territorio, infatti puntiamo molto in questo particolare momento storico sulla cooperazione, perchè insieme, facendo squadra, sarà più semplice superare le difficoltà degli ultimi mesi”.
Proprio in quest’ottica di collaborazione, durante la kermesse settembrina i Franciacorta della cantina accompagneranno un percorso degustativo ideato per l’occasione da chef del calibro di:

  • Stefano Cerveni (Due Colombe) insieme ad Alessandro Sciortino e Nicholas Carusio (Saur) per venerdì 11 settembre
  • Federico Pelizzari e Daniele Ghidini (Duo) e di Davide Garbin (Filari Dispari) sabato 12
    settembre
  • Andrea De Carli e Marco Cozza (Rose), insieme a Carmelo Ferrera (La Lepre) venerdì 18 settembre
  • Mauro Zacchetti (Al Malò) e Diego Papa (Gaudio) sabato 19 settembre

Gli eventi inizieranno alle ore 19.00 con una visita all’azienda e proseguiranno a partire dalle ore 20.00 con la cena. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: www.baronepizzini.it

Per i menu: CLICCA QUI