Muffati o botritizzati, vini di nicchia, piccole perle di estrema bontà. Ma cosa sono i “vini muffati”?

I muffati sono una tipologia di vino dolce passito. Si chiamano così perché i grappoli di uva vengono “attaccati” da un particolare ceppo di muffa nobile detta Botrytis Cinerea (per questo si chiamano “botritizzati”) nota anche come muffa nobile. Estremamente raro come evento, questa muffa si presenta solamente in alcune condizioni di umidità e ventilazione; gli acini, privati di acqua, aumentano grazie al lavoro della muffa la loro concentrazione zuccherina.

Acini d’uva “attaccati” dal Botrytis

Ogni singolo acino viene selezionato manualmente in vigna per garantire una qualità eccelsa e permettere alla Botrytis di svolgere il suo lavoro al meglio.

Gli ambasciatori mondiali di questa tipologia di vino sono il Sauternes e il Tokaji ungherese.

Il Tokaji ungherese

Il primo, prodotto in Francia nell’omonima zona, è ottenuto da uve di sémillon, muscadelle e sauvignon. Il Tokaji invece, prodotto per l’appunto in Ungheria nasce da uve di furmint.

In Italia invece, i vini muffati, sono estremamente rari e sono per lo più frutto di ricerca enologica più che di vocazione territoriale.

La qualità di questi vini dipende sempre dal l’invecchiamento, dall’affinamento ma, soprattutto, dalla percentuale di uve colpite da muffa nobile usate per la vinificazione.

Il Sauternes

Generalmente i muffati si presentano con un bellissimo colore dorato che, nei vini più evoluti, tende all’ambrato.

Ma, senza dubbio, è l’olfatto il senso che viene più ammaliato da questa tipologia di vino: i profumi spaziano dal miele al caramello fino ad arrivare alla frutta disidratata passando dalla frutta secca; le note di spezie con lo zafferano sono spesso e volentieri un “must”.

Proposti come vini da dessert si legano alla perfezione con la pasticceria secca, ma è con grandi formaggi erborinati che danno il meglio.

Se si dovesse pensare di acquistare questi piccoli capolavori, peró, bisogna essere disposti a spendere non pochi euro. Sicuramente investimenti non indifferenti per alcune realtà, ma che indubbiamente ripagheranno lo sforzo economico.